Telefono e Fax
Tel: 0775734026 Fax: 0775734026

In Gazzetta Ufficiale il Decreto per il rilascio dell'abilitazione all'assistenza tecnica nelle Commissioni tributarie

Mercoledì 09/10/2019, a cura di AteneoWeb S.r.l.


Sulla Gazzetta Ufficiale n. 233 del 4 ottobre 2019 è stato pubblicato il Decreto 5 agosto 2019, n. 106 che disciplina le modalità di rilascio dell'abilitazione all'assistenza tecnica innanzi alle commissioni tributarie e della tenuta dell'elenco dei soggetti abilitati, nonché i casi di incompatibilità, diniego, sospensione, revoca dell'iscrizione, anche sulla base dei principi contenuti nel codice deontologico forense.

Il provvedimento entrerà in vigore il 1 aprile 2020.

La domanda di iscrizione deve essere compilata utilizzando l'apposito modulo pubblicato sui siti istituzionali del Ministero dell'economia e delle finanze e deve contenere:


a) il cognome, il nome, la data, il luogo di nascita e residenza;
b) il codice fiscale o il numero di partita I.V.A. del richiedente;
c) il domicilio professionale nel territorio dello Stato, coincidente con il luogo in cui svolge l'attività in modo prevalente, il numero di codice di avviamento postale e un recapito telefonico;
d) il titolo di studio posseduto, qualora richiesto ai fini dell'iscrizione, indicando la data di conseguimento, l'Università e l'ordinamento di riferimento oppure l'istituto scolastico di rilascio del diploma di ragioneria, e i dati della relativa abilitazione se richiesta;
e) la dichiarazione di godimento dei diritti civili e politici;
f) l'indirizzo di posta elettronica certificata a cui inviare eventuali comunicazioni;
g) la dichiarazione di non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali ovvero di esserne a conoscenza, specificando gli estremi dei medesimi e le Autorità procedenti;
h) la dichiarazione con la quale il richiedente, consapevole delle sanzioni penali previste dall'articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, autocertifica, ai sensi degli articoli 46 e 47 del medesimo decreto, il possesso dei requisiti previsti dall'articolo 3;
i) la dichiarazione con la quale il richiedente si obbliga al rispetto dei doveri deontologici.

Fonte: https://www.gazzettaufficiale.it
Le ultime news
Oggi
Con il Comunicato Stampa del 14 ottobre l'Agenzia delle Entrate informa di tentativi di phishing via...
 
Oggi
"Un'analisi su un argomento molto dibattuto e che offre degli spunti di riflessione per guidare l'estensore...
 
Oggi
La Corte di Cassazione Civile, Sez. 6, con l'ordinanza n. 24126 del 27/09/2019 ha affermato il principio...
 
Ieri
L'art 59, comma 4 del D.Lgs. n. 507/1993 (recante " Revisione ed armonizzazione dell'imposta comunale...
 
Ieri
L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato il Rapporto mutui ipotecari 2019, a cura dell'Osservatorio del...
 
Ieri
In caso di accoglimento della domanda di adesione al "Saldo e stralcio" l'Agenzia delle entrate...
 
altre notizie »
 

Studio Commerciale Pesoli

Via Piscina, 56 - 03012 Anagni (FR)

Tel: 0775734026 - Fax: 0775734026

Email: info@studiocommercialepesoli.it

P.IVA: 01701840603